×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 465

Itinerari religiosi

Il nostro albergo si presta anche a un turismo religioso, grazie alla vicinanza di celebri luoghi di culto dove natura, religione e storia dell’arte si sono felicemente intrecciate per secoli e secoli. In Valnerina, a pochi chilometri dall’albergo, si trovano infatti Cascia, dove sorgono il santuario e il monastero dedicato a Santa Rita, e Norcia, dove crebbe San Benedetto. Non solo Norcia ma l’intera Valnerina è stata influenzata dalla figura e dalla regola benedettina. Ne sono testimonianza le magnifiche abbazie che scandiscono il percorso che dal nostro albergo porta a Norcia: dall’Abbazia di San Pietro in Valle, passando per quella di San Felice e Mauro fino all’Abbazia di Sant’Eutizio. Luoghi un tempo fulcro non solo della vita religiosa ma anche di cultura e potere politico ed economico, ed oggi incantevoli testimonianze di un passato tanto remoto quanto affascinante.
Passa proprio dal nostro paese la famosa via di San Francesco, un cammino in 16 tappe che da Citerna conduce a Roma attraverso i luoghi della memoria del santo. Sempre riconducibili alla figura di San Francesco sono la città di Assisi, il paesino di Greccio e l’Eremo del Sacro Speco di Narni, proprio in mezzo ai quali, a una distanza di circa 40 minuti da ognuno, si trova il nostro albergo. Legata alla figura di San Francesco è infine la città di Spoleto, con la meravigliosa lettera a frate Leone esposta nel Duomo (uno dei due autografi francescani esistenti), e l’Eremo francescano presso Monteluco.
Altro celebre luogo di culto è la Basilica di San Valentino, nella vicina città di Terni, meta non solo religiosa ma anche turistica legata al ruolo di protettore degli innamorati cui il santo è assurto. Infine, non si può non ricordare la figura di San Bernardino da Siena, cui il paese di Montefranco è fortemente legato. San Bernardino è infatti il Patrono del nostro paese, nel quale si trovò a passare nel lontano 1444, durate il suo viaggio per l’Aquila. Al santo è dedicata una Chiesa e un convento nella parte bassa del Comune.